Età evolutiva

Età evolutiva

Nella prospettiva cognitivo-evolutiva il bambino è visto come un sistema conoscitivo complesso che evolve nel tempo mantenendo una propria coerenza interna, un senso di sé ed una corrispondente percezione della realtà che trovano origine nella qualità delle relazioni primarie di attaccamento.

Così il terapeuta cognitivista può avvicinarsi al bambino ed alla sua famiglia tentando di restituire un senso alla loro sofferenza attraverso:

  • consulenze mirate sule competenze genitoriali
  • interventi terapeutici individuali con il bambino.

Le psicopatologie trattate:

  • Disturbi della condotta (Disturbo oppositivo-provocatorio e Disturbi dell'Attenzione e Iperattività)
  • Disturbi specifici di Apprendimento
  • Disturbi d'Ansia (Fobie scolastiche)
  • Disturbi dell'Umore
  • Disturbi psicosomatici
  • Disturbi dello Spettro Autistico ad alto funzionamento (Sindrome di Asperger)
  • Disagio adolescenziale.

La metodologia utilizzata rispetta le più moderne linee guida per il trattamento di queste patologie dell'età evolutiva.

 

Per informazioni e appuntamenti:

Tel. 011.595319 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FORMAZIONE

CLINICA

LA SCUOLA

Log in